Ad Aosta “Les Mots” dal 15 Aprile

Da sabato 15 aprile a lunedì 1 maggio si svolgerà un importante manifestazione giunta all’ottava edizione: “Les Mots”  Il tema di quest’anno è la svolta.

Moltissimi gli eventi in programma.

Giovedì 20 Aprile

9.15 Espace Auteurs | LECTURES SONORES
Les rencontres de cette journée sont destinées aux élèves des classes de 1ère, 2e et 3e de l’école primaire. Lecteur : Ornella Junod, avec la collaboration de Stefanina
Vigna.
Pour les écoles

14.30 Spazio Autori | Gli alunni della classe 2°D dell’Istituzione Scolastica Eugenia Martinet raccontano la storia La marmotta ribelle.
Il racconto presentato a Les Mots è la conclusione di un progetto di scrittura creativa condotto dal professor Andrea Camilletti. Narra le avventure di un gruppo di pigre marmotte restie ad abbandonare il loro bel Paese del Ginepro, nonostante siano minacciate da un imminente pericolo: tutte concordano nel rimanere. Tranne una marmotta ribelle. La presentazione sarà accompagnata dalle note dell’orchestra
formata dagli studenti delle classi seconde.

17.00 Spazio Autori | GIUSEPPE CAFFORIO
e GIOVANNI VOLTOLIN raccontano il libro Una foglia
racconta la sua storia (Tipografia Valdostana)
in collaborazione con l’Assessorato Sanità, Salute e Politiche sociali della Regione autonoma Valle d’Aosta. Una foglia racconta la sua storia è un libro ricavato da un racconto scritto autonomamente da Diego in quinta elementare. È la testimonianza della capacità che un bambino può avere nel far fronte alla malattia e alla morte, la propria. Laddove le parole degli adulti vengono a mancare, sostituiti da senso d’incompetenza e d’impotenza, la foglia di Diego sorprendentemente si rivela col suo coraggio e con un inaspettato senso di trascendenza.
Tutta la storia è meravigliosamente accompagnata dai disegni di Sarah Ahsì Jacu che ne esaltano i toccanti passaggi.

18.00 Spazio Autori | UMBERTO AMBROSOLI racconta il suo libro Ostinazione civile. Idee e storie di una rigenerazione civica (Guerini e Associati)
Storie di sportivi, di funzionari della pubblica amministrazione o di dirigenti d’impresa. Storie di gesti semplici e chiari, senza mezzi termini ma anche privi di rabbia e di demagogia.
Il mondo di cui ci parla UmbertoAmbrosoli è il mondo della responsabilità civile, con la sua più grande
virtù: l’ostinata passione per regole condivise e rispettate da tutti.
Interventi musicali a cura della SFOM (Ensemble voci e chitarre)

19.00 Spazio Assaggi | ASSAGGI CULTURALI MARC VUILLERMOZ racconta Innamorarsi nella pausa caffè (ed. Le Château)
Quest’opera raccoglie brevi testi tratti dalla pagina facebook dell’autore. Gli scritti raccontano esperienze personali filtrate da un sapiente uso del linguaggio. Racconti veri, ispirati alla quotidianità, da cui emergono le ansie e le aspirazioni di un giovane alla ricerca di un proprio spazio e una propria identità
in un ambiente provinciale vissuto con frustrazione.
Interventi musicali a cura degli allievi Liceo Musicale di Aosta
Degustazione dei vini dell’azienda Rosset Terroir

21.00 Spazio Autori | Concerto DALLO STAGE AL PALCO. I Suoni amici delle alpi.Pituralita
Rémy Boniface, organetto, violino
Vincent Boniface, organetto, clarinetto, cornamusa, sax
La musica di Pitularita è l’espressione spontanea di una coppia di fratelli musicisti, cresciuti al suono della musica delle Alpi, dove si trova la loro regione d’origine, la Valle d’Aosta. Da lì sono partiti alla scoperta di altri orizzonti musicali che sviluppino il sentimento conviviale della musica tradizionale
verso una dimensione attuale e innovatrice. Da cinque generazioni l’organetto diatonico si aggrappa alle spalle di questa famiglia di cui Rémy e Vincent sono gli eredi, affiancando la vibrazione delle corde del violino o delle ance delle cornamuse, del sax e del clarinetto. Il repertorio è formato da brani di propria composizione e da melodie cantate o suonate per la danza, estratte dal bacino della musica tradizionale europea.
Atelier d’archi Sfom e Sfom Play Clarinet
Direzione Frédéric Bonnin, Massimiliano Gilli
L’atelier archi della Sfom e lo Sfom Play Clarinet sono due ensemble composti dagli allievi dei corsi di strumento della scuola. Negli anni hanno partecipato a numerosi concerti organizzati sul territorio regionale, in qualità di ensemble autonomi o integrati in formazioni orchestrali più ampie.

 

 

 

Mercoledì 19 Aprile

16.00 e 20.00 Cinéma de la Ville | LE CINÉMA DE LA SAISON CULTURELLE
Moonlight
di Barry Jenkins
con Mahershala Ali, Naomie Harris, Janelle Monáe
Evento a pagamento

16.00 Spazio Autori | Premiazione del concorso #autismoVDA a cura dell’Associazione valdostana autismo in collaborazione con il Punto formativo autismo della Sovraintendenza agli studi della Regione autonoma Valle d’Aosta
Il presidente dell’Associazione valdostana autismo, Christian Varone, insieme ai referenti del Punto formativo autismo della Sovraintendenza agli Studi, premia i vincitori del concorso rivolto agli studenti delle istituzioni scolastiche di ogni gradoper la realizzazione di uno spot o di opere fotografiche e per la presentazione di buone prassi d’inclusione scolastica al fine di favorire l’informazione e la sensibilizzazione sulla tema dell’autismo.

18.00 e 22.00 Cinéma de la Ville | LE CINÉMA DE LA SAISON CULTURELLE
A Girl Walks Home Alone at Night
di Ana Lily Amipour
con Sheila Vand, Arash Marandi, Marshall Manesh
Evento a pagamento

18.00 Spazio Autori | MARIA ROSA CUTRUFELLI racconta il suo libro Il giudice delle donne (Frassinelli) – Inizio Novecento. Una bambina, una giovane insegnante, un ragazzo uomocon la passione del giornalismo. E poi la storia che cambia all’improvviso: l’arrivo in Italia del suffragiouniversale. Gli effetti imprevedibili dentro una società che sta cambiando. Il romanzo di Maria Rosa Cutrufelli è
una grande storia di coraggio e di sogni. Non cede ad alcun sentimentalismo: possiede, in verità, il piglio dei grandi racconti epici.
Interventi musicali a cura della SFOM (Duo di flauti)

19.00 Spazio Assaggi | ASSAGGI CULTURALI FABRIZIO LEONARDUZZI e TERESA CHARLES
raccontano Lou dzor di lai. L’antica processione al Lago
Miserin (ed. Musumeci)
Questo libro fotografico è dedicato alla più importante festa di Champorcher, l’antica processione al Lago Miserin in occasione della festa della Madonna delle nevi, un evento tradizionale che richiama fedeli da tutti i territori confinanti. Il testo e le immagini indagano e raffigurano i sentimenti che animano questa storica processione in un luogo dall’atmosfera inconfondibile: un misto di religiosità popolare, attaccamento alle tradizioni, fede e magia.
Interventi musicali a cura degli allievi Liceo Musicale di Aosta
Degustazione dei vini delle Caves Cooperatives de Donnas

21.00 Spazio Autori | LE PAROLE SONO COME CUSCINI
Parole viola che alleviano il dolore
Un racconto in musica a cura dell’Associazione V.i.o.l.a. con Paola Corti, Rémy e Vincent Boniface
Capita. La vita è così. È fatta di prove. Capita di dover affrontare una malattia grave. Capita di doversi confrontare con preoccupazioni, attese, paure. Non sempre disperati: speranze, bisogno di lottare, di ascoltarsi e ascoltare. Qualsiasi cosa accada. La vita è fatta così.
Questo racconto in dieci quadri nasce da parole di alcuni pazienti del reparto di oncologia dell’ospedale di Aosta e dei loro familiari.

A questo link potete scaricare la presentazione completa: Programma “Les Mots” (Pdf)