Mario Gavazzi espone al Circolo Culturale A. Amato

Mario Gavazzi espone al Circolo Culturale A. Amato le sue “dissonanze”

 

 

Antonio Amato CliccaLIvorno

 

Livorno dal 18 al 30 Novembre 2017
orario 9,30/12,00- 16,30/19,30
Escluso i festivi
Via Michon n. 22
57100 LIVORNO

 

Rinnovarsi per un pittore è cosa frequente ed anche Mario Gavazzi rientra nel numero di quegli artisti che pur sapendo di rinunciare (se momentaneamente o stabilmente lo vedremo col tempo) a una loro formula consolidata che nel corso degli anni ha procurato elogi e consensi, hanno voluto cimentarsi in “altro”.

In queste piacevoli composizioni di sapore informale realizzate a tecnica mista, sulla forma predomina il colore, spesso squillante, talvolta più gentile, sempre il vero protagonista.


Non appaiono e non sono neppure intuibili gli scorci di paesaggio e le figure femminili che hanno caratterizzato anni ed anni della produzione di questo artista: ghirigori, macchie, lampi di luce, esplosioni cromatiche, trasparenze, aloni evanescenti sempre contrappuntati da linee nere (una costante di Gavazzi) ci mostrano un artista curioso e pienamente padrone del colore, quel colore nel quale il suo grande maestro Voltolino Fontani gli raccomandava di avventurarsi, affrancandosi dal vincolo col reale.

 

 

Queste “dissonanze” come le ha definite lui stesso, sono lavori sempre diversi l’uno dall’altro, che si autoplasmano in modo imprevedibile durante il gioco continuo di  diluizione dei colori e vere alchimie, esperimenti chimici senza una formula fissa che alla fine forse scappano di mano pure all’autore.
A.F.

 www.mariogavazzi.com
e.mail: mariogavazzi1@gmail.com
Per informazioni tel. 3208813133
     

Potrebbero interessarti anche...