Buon Natale in Piazza XX Settembre

Buon Natale in Piazza XX: il Natale si avvicina ed è sentita la necessità di colorare la città con un mercato espositivo!

Buon Natale in Piazza XX Settembre 2016 CliccaLivorno

 

La Clair de Lune Spettacoli ed Eventi, l’associazione Fa Sentire la Tua Voce Sergio Corsani O.N.L.U.S. , e l’associazione culturale Omnia Liburnia presentano il mercato-evento Buon Natale in Piazza XX, prima edizione!

Orario di aperturea: 10:00 – 20:00
(Spettacoli ed intrattenimento 16:00 – 20:00)

Programma

Domenica 18
Cerimonia di apertura con la sfilata dei bambini con gli abiti di Zippe di Lula di Ciaravolo Antonina;
Esibizione di ballo dell’Accademia della danza;
Esibizione di canto con l’officina di musica ed arte;
Coroneranno il pomeriggio le risate con il cabarettista Giovanni Bondi ed il maestro Enrico Lucarelli.

Lunedì 19
Dalle ore 18:00 karaoke in piazza;
Vernacolo con Doranna Natali.

Martedì 20
Dalle ore 16:30 esibizioni di danza delle scuole Arke Danza, New Project Dance (hip hop), Salus;
Ospiti internazionali – Les Play Duplex.

Mercoledì 21
Dalle ore 17:00, per il Vernacolo, Enrico Faggioni e Doranna Natali
Sfilata di moda Flyer Milano.

Giovedì 22
Canti, natalizi e non, con la scuola di canto Incanto di Fabio Ceccanti e con Sara Frau.

Venerdì 23
Esibizione di canto di Simone D’Angelo;
Presentazione del nuovo spettacolo di Ermanno Volterrani intitolato INFERNO, novità assoluta.

Tante sorprese sono in programmazione! Durante la Cerimonia di apertura sarà allestito un albero di Natale di 6m, e per farlo hanno bisogno dell’aiuto di tutti i cittadini e degli amici! Chiunque volesse partecipare, può portare addobbi, disegni e luci, unendosi agli organizzatori per illuminare l’albero della speranza, rivolto alle bambine che abbiamo deciso di aiutare con questo nostro evento: Ginevra Gilbo e Sara Bacherotti. Sì, perché questo evento è per loro, oltre che per animare una piazza storica della nostra città. Giostre, Babbo Natale, albero, espositori, musica, canto, ballo, cabaret e cantastorie. Volevano far vivere la città, e lo faranno in questo modo.

Potrebbero interessarti anche...