Il coach Betti va incontro alla seconda sconfitta della Bon Ton Labronica Basket

Livorno, 27 febbraio: la squadra di coach Betti si è dovuta inchinare al Consorzio Leonardo Servizi Quarrata nella loro seconda sconfitta stagionale.

Livorno 27 febbraio labronica basket livorno sostenetec

Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. Ed è quello che dovrà fare la LABRONICA BASKET dalla prossima trasferta di Siena: la squadra di coach Betti si è dovuta inchinare, infatti, al Consorzio Leonardo Servizi Quarrata (secondo stop consecutivo, dopo 17 vittorie…) per 72-76, al termine di una partita viziata da una condotta arbitrale più che discutibile.

Ciò, tuttavia, non toglie nessun merito alla Dany, formazione neopromossa come la Labronica e protagonista di una partita sontuosa, specie nel tiro dall’arco (26 punti di Ganguzza con 5/8 da 3).

In casa giallonera, fuori Papini per un problema alla caviglia, e responsabilità nelle mani di un meraviglioso gruppo di ragazzi che ha lottato ferocemente per 40 minuti, aggiuntando addirittura il pari 59 a 6 minuti dalla sirena. Poi l’ennesima scarica di triple di Quarrata, le varie chiamate dubbie da parte dei “grigi” e un po’ di nervosismo hanno fatto il resto. “È tutto sotto controllo, stiamo cercando un nuovo equilibrio e tutto tornerà come prima – ha spiegato capitan Niccolai – come sempre ringraziamo di cuore la nostra gente per il sostegno che non è mai mancato, neppure stasera (domenica, ndr). Rimaniamo uniti, non molliamo e i risultati arriveranno”.

Labronica Basket 72
Consorzio Leonardo Servizi 76
LABRONICA:
Sollitto 13, Vaccai 7, Magonzi ne, Papini ne, Spinelli 10, Filippi, Melosi 12, Colley 6, Niccolai 18, Bambi 6. All. Betti.
Parziali: 13-23 (13-23), 28-40 (15-17), 50-56 (22-16), 72-76 (22-20)

Ufficio Stampa Labronica Basket

Potrebbero interessarti anche...