“Costruiamo quartieri solidali”, un progetto di comunità

La collettività è un sogno forse lontano, ma iniziare a lavorarci sopra lo avvicina sempre di più: questo l’intento di “Costruiamo quartieri solidali”.

Cosa propone il progetto

Dal 25 settembre al 23 novembre sarà tenuto un corso in vari seminari e lezioni (2 seminari, 11 lezioni, 5 tirocini) che, grazie a relatori ed operatori qualificati, affronterà lo studio delle pratiche e dei progetti portati avanti per ridurre individualismo ed isolamento.

Prendendo ispirazioni dalle opere dell’anno corrente e degli scorsi, verranno proposte soluzioni collettive e percorsi partecipativi in grado di costruire e rafforzare le reti sociali.


Obbiettivi ed aspirazioni

Il corso è finalizzato a fornire gli strumenti e le competenze per la gestione di beni comuni e di progetti di mutuo-aiuto. Puntano a formare dei volontari in grado di interfacciarsi coi bisogni degli abitanti, facilitando incontri volti a socializzazione, accoglienza e convivenza.


Realizzazione del progetto

“Costruiamo quartieri solidali” prevede lezioni in aula con intervento di docenti, relatori e testimoni.

I partecipanti favoriranno a discussioni sugli argomenti grazie alla possibilità d’intervento del metodo frontale.

Il corso prevede inoltre esperienze in diversi quartieri nonché laboratori e simulazioni.

Media preferito delle lezioni saranno slide e dispense; non mancheranno i lavori di gruppo.


Per iscriversi

Per partecipare al corso è necessario inviare la scheda di iscrizione alla Segreteria organizzativa entro il 19 settembre prossimo a venire (tutti i contatti a fondo pagina).

È previsto un massimo di 28 iscritti al corso, che verranno selezionati tra le domande in base alle esigenze formative ed organizzative del percorso.

Volontari attivi, responsabili di associazioni di volontariato ed aspiranti volontari sono il target del progetto.


Il Programma

Il programma degli incontri del progetto è disponibile qui:


Figure di riferimento

I vari relatori ed esperti presenti a “Costruiamo quartieri solidali” sono:

  • Biaggi Vincenzo: docente – esperto per tirocinio/stage – Libera Università Popolare “Alfredo Bicchierini”;
  • Caselli Rossana: docente – referente Labsus in Toscana;
  • Chiarini Ida: testimone – assistente per tirocinio/stage – Associazione ITA-NICA e Microcrediamoci;
  • Genovese Irene: testimone – esperto per tirocinio/stage – referente per Comtato “Vivi San Jacopo”;
  • Giannelli Pio: testimone – esperto per tirocinio/stage – presidente AEROC;
  • Mariani Daniele: docente – operatore/socio Simurg – esperto percorsi partecipativi;
  • Papucci Silvia: testimone – esperto per tirocinio/stage – presidente Associazione don Nesi/Corea;
  • Piscopo Carmine: Assessore ai Beni Comuni del Comune di Napoli;
  • Pompero Rocco: docente – esperto per tirocinio/stage – Centro Studi Non Violenza/Movimento Non Violento;
  • Romboli Stefano: coordinatore del progetto;
  • Sorgente Stella: Vice Sindaco del Comune di Livorno;
  • Toigo Moreno: docente – operatore/socio Simurg – esperto percorsi partecipativi.

Contatti

Associazione don Nesi/Corea
Via G. La Pira 11, 57121 LI

Tel: 0586 424637
Fax: 0586 424637

Sito: www.associazionenesi.org
E-mail: associazione@associazionenesi.org

Orari d’apertura
Da lunedì a venrdì
15:00 – 19:30

Per qualunque informazione riguardo “Costruiamo quartieri solidali” rivolgersi alla Segreteria organizzativa, i cui contatti sono quelli soprastanti.

Potrebbero interessarti anche...