Il drago,il custode, lo straniero di Enrico Pompeo

NOTE BIOGRAFICHE:
Enrico Pompeo nasce a Livorno, il 26 Maggio del 1972. E’ attualmente insegnante di Italiano, Storia e Geografia alle scuole medie Micali della sua città natale.

 

 

Enrico Pompeo nasce a Livorno, il 26 Maggio del 1972. E’ attualmente insegnante di Italiano, Storia e Geografia alle scuole medie Micali della sua città natale.  Collabora alle iniziative della tenuta del Montevaso, nelle colline pisane, in cui riprende fiato e cura l’ospitalità di seminari sulla comunicazione.  Ha  pubblicato il suo primo romanzo nel dicembre del 2002 dal titolo: “Una curva improbabile”. Ha svolto la funzione di giudice letterario per due edizioni del concorso “Europa Express”, realizzato dalla fondazione Eni Mattei. Cura la rubrica di cinema su ‘Azione Nonviolenta’, rivista ufficiale del Movimento Nonviolento. Spesso si diletta di teatro comico, per la costernazione del pubblico, con il gruppo: “I Burloni”.

 

SINOSSI  “IL DRAGO, IL CUSTODE, LO STRANIERO”

Tre personaggi, tre destini, un unico filo comune.

Tre storie parallele, con un solo orizzonte di riferimento.

Il Drago è uno squalo, uno che azzanna la vita, perché predatori non si nasce, ma lo si diventa.  E’ il capo di un gruppo che scorrazza in discoteca  tra risse e scontri senza mai voltarsi indietro.

Il Custode vive rintanato nel suo covo, come un ragno, a smerciare droga ai suoi clienti:  tutti alla ricerca di quel piacere che possa rendere le loro vite meno amare.

Lo Straniero vive in Brasile, quasi schiavo in una miniera dove impara cosa significa soffrire, fino a riuscire a scappare e nascondersi  dentro la foresta amazzonica. Qui incontra, finalmente il suo destino.

Potrebbero interessarti anche...