Fiva Confcommercio, Il Giro Del Mondo In 30 Stand

“FIVA CONFCOMMERCIO” è già conosciuta per il circuito dei Mercati Europei che annualmente organizza – in collaborazione con le locali Ascom Confcommercio – in oltre 30 città italiane, con un know-how affinato in ormai 15 anni di esperienza e con un parco di espositori di tutto rilievo che suscitano un forte interesse e un grande impatto.

Forte di questa storia, FIVA CONFCOMMERCIO punta ad estendere il campo della propria offerta sulla
passione per il cibo da strada, facendo leva sul gradimento dei consumatori/visitatori, sempre più attenti a privilegiare i prodotti di qualità a scapito di eventi di carattere dozzinale.
Anche nelle sue limitate dimensioni infatti il progetto per il cibo da strada mira a diventare un evento perché ambisce a coinvolgere consumatori e cittadini in un evento di animazione e di condivisione che non si limita soltanto alla degustazione del prodotto.

Fiva CliccaLIvorno

L’idea di proporre un evento di street food nasce dall’opportunità di  offrire un momento di aggregazione, grazie a un prodotto agile e innovativo,  in grado di animare per tre giorni i centri cittadini e/o le aree turistiche. Con due vantaggi determinanti: costi pressoché nulli per i Comuni e forte richiamo di visitatori.

Il piano che si presenta non è un clone del Mercato Europeo: viceversa, si caratterizza per un minore impatto dimensionale (massimo 30 banchi), non invasivo per impianti di servizio (niente fumi o maxi strutture di cucina), facilmente gestibile e abbastanza omogeneo anche sul versante estetico.

Sarà il regno della degustazione di prodotti italiani (salumi e formaggi), finger food italiano (fritti e fritture, pizzette, supplì arrosticini, bombette, cotto e bollito) e straniero (tapas, taqueria, brezen ecc.) insieme a bevande selezionate.

La struttura commerciale si caratterizza per la sua varietà e il suo “colore”. L’evento si presenterà con un formato misto, con la presenza di food-truck di qualsiasi genere e di gazebo di un medesimo colore ma personalizzabile a piacimento, a seconda del Paese di provenienza o del prodotto trattato, e l’esposizione di un pannello informativo (p.es. lavagnetta o roll-up) con l’indicazione dei prodotti offerti e della loro storia/provenienza.

A LIVORNO prenderà forma la prima tappa di una sequenza di 20, l’occasione è da cogliere al volo!“

F.to Federico Zelli

Potrebbero interessarti anche...