Il Bon Ton chiude il 2016 da imbattuto

“Manita” per due, più 1, uguale 11. Undici bellezze, undici vittorie consecutive che consegnano al BON TON LABRONICA BASKET il titolo di campione d’inverno con largo anticipo (Serie C Silver).

 

Nell’infrasettimanale vs. l’Audax Carrara dell’ex “Izio” Giusti, la squadra di coach Carlo Bellavista ha sofferto più del solito al cospetto di un’ottima formazione, ma è comunque riuscita a far esplodere il fortino di via Pera con 32 punti (e 37 di valutazione) di super Mario Gigena (88-83). Partita totale dell’ex Olimpia Milano, assolutamente immarcabile con 12/18 dal campo (doppia cifra anche per Niccolai, Spinelli e Melosi).
Adesso la meritata pausa natalizia con 6 punti di vantaggio su Arezzo e 8 sulle altre dirette concorrenti. Un solco che andrà custodito a Pescia e in via Pera vs. San Vincenzo, in vista del durissimo girone di ritorno. Questa squadra sta facendo sognare, ma è ben noto che i bilanci definitivi si faranno a maggio, nel mese dei playoff. Intanto, buon Natale labronici. Un Natale da imbattuti, da capolavori di fila. Roba da romanzo a spicchi.
Bon Ton Labronica Basket 88
Audax Carrara 83
BON TON:
Giardini 5, Sollitto 8, Vaccai 5, Magonzi ne, Papini ne, Spinelli 10, Filippi ne, Melosi 15, Gigena 32, Niccolai 13, Bambi ne. All. Bellavista, Betti, Baccetti.
Parziali: 24-19 (24-19), 46-38 (22-19), 70-61 (24-23), 88-83 (18-22)

Potrebbero interessarti anche...