Il Funder35 si presenta anche quest’anno, con l’appoggio di 18 diverse fondazioni

Dal 2012 a oggi Funder35 ha sostenuto complessivamente 160 imprese, ed intende incrementare questo numero con l’edizione annuale del 2017.

Funder35-cliccalivorno

E’ ora on-line il bando 2017 del Funder35, promosso da 18 fondazioni – 17 di origine bancaria, cioè, Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariparma, Fondazione Cariplo, Fondazione Cariverona, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione Friuli, Fondazione Sicilia e Fondazione CON IL SUD, dedicato alle organizzazioni culturali senza scopo di lucro (imprese sociali, cooperative sociali, associazioni culturali, onlus, fondazioni, ecc); tali organizzazioni godono del patrocinio dell’Acri.

La struttura organizzativa del bando si sta consolidando anche col contributo de L’Associazione Amici della Musica di Livorno, risultante tra le imprese vincitrici del bando Funder35 dello scorso anno.

L’obiettivo di Funder35 è superare le fragilità strutturali ed operative delle organizzazioni ed imprese culturali sostenendo e accompagnando le imprese culturali già attive.

Le proposte per l’adesione al bando dovranno essere presentate da soggetti che, come suggerisce il nome del bando stesso, siano in età inferiore ai 35 anni e ricoprano le cariche principali (presidente e vicepresidente). Potranno partecipare anche le organizzazioni nel cui statuto l’attività culturale non è esplicitata come finalità principale, ma che nei fatti risulti essere prevalente(concentrazione del volume delle attività svolte nell’ultimo triennio, desumibile ad esempio dal curriculum, dal bilancio ecc.). Ciascuna organizzazione potrà presentare una sola proposta progettuale.Le imprese culturali potranno partecipare singolarmente o in partnership con altre organizzazioni.

L’iniziativa del bando è nata nel 2012 nell’ambito della Commissione per le Attività e i Beni Culturali dell’Acri. Il bando offre oppurtunità di sviluppo alle imprese culturali fornendo un contributo economico che quest’anno ammonta a 2,65 milioni di euro, forniti con l’aiuto delle fondazioni di origine bancarie sopra citate.

Le proposte dovranno essere presentate on-line entro il 23 giugno 2017 tramite sito www.funder35.it .

Potrebbero interessarti anche...