Ma li ‘onosci gli spaghetti tonno fresco e limone del Bocca?

Il Bocca Tv, cucina variopinta in vernacolo, oggi vi propone gli spaghetti tonno fresco e limone …e riprendi il timone!

Spaghetti tonno fresco e limone

Dosi: 4 persone
Difficoltà: bassa
Preparazione: 10m
Cottura: 15m
Costo: economico

Ingredienti per gli spaghetti tonno fresco e limone (4/5 persone):

– 400/500g di spaghetti;
– Succo di mezzo limone;
– La scorza di un limone intero;
– 300g di tonno fresco;
– Mezza cipolla di tropea;
– Prezzemolo;
– Radice di zenzero;
– Sale e peperoncino quanto basta;
– Olio extravergine d’oliva.

Tonno

Il termine tonno viene genericamente utilizzato per indicare diverse specie che hanno una ben nota importanza come alimento: il tonno alalunga, il pinna gialla, l’atlantico, il tonno orientale ed il tonno rosso.

È tra i pesci che hanno maggiore importanza dal punto di vista economico: oltre a essere una risorsa alimentare molto nota, è anche alla base dell’economia di alcuni paesi come il Giappone. Il tonno non può essere allevato, pertanto quanto in commercio – sia come prodotto conservato che come alimento fresco – proviene dalla pesca in mare aperto o dalle tonnare, ossia da un insieme di reti.

Il tonno fresco è un alimento poco calorico: una porzione da 100g apporta circa 155 kcal. Questo valore energetico è dovuto a questa composizione i termini di macro nutrienti:

proteine: 21.5%;
grassi: 8.1%.

Una porzione di tonno contiene una quantità del tutto trascurabile di fibra alimentare e di carboidrati. I grassi e le proteine contenuti nelle sue carni sono interessanti dal punto di vista nutrizionale: le proteine hanno elevato valore biologico, ossia sono ricche di amminoacidi essenziali, e nella frazione grassa abbondano i grassi essenziali omega 3, come EPA e DHA, che hanno una dimostrata efficacia nella riduzione della colesterolemia e della trigliceridemia.

Rilevante è anche l’apporto di vitamine liposolubili come la quali la B1, la B2, la PP e la vitamina E.

Il tonno fresco è una buona fonte di sali minerali, soprattutto ferro e fosforo. Di tutti questi vantaggi non può godere il paziente affetto da gotta o da iperuricemia: il tonno, infatti, è ricco di purine.

 

[Fonte]

ILBOCCATV – La vera cucina toscana

Maggiori informazioni:
Produzione: WEUSETV – www.weusetv.com
Sito Web: www.ilboccatv.com
Canale Youtube: ILBOCCATV – Grazie per l’iscrizione!
Facebook: https://www.facebook.com/ilboccatv

Potrebbero interessarti anche...