Ma li ‘onosci i Pittori livornesi? Livorno

Voltolino Fontani (1920-1976) ha dedicato svariate opere a Livorno, privilegiando scorci della “Venezia” e del porto, anche se non esclusivamente.

SESTO QUADRO

LIVORNO, 1953, olio su tavola, cm30x40

Livorno CliccaLivorno

Chiude  la presentazione di soggetti inerenti al centro storico di Livorno questa  seconda visione del porto mediceo, arricchito dell’elemento – simbolo dei  Livornesi: il monumento dei “Quattro Mori”. Il titolo “Livorno” sottolinea come il pittore consideri questo scorcio del porto l’intima essenza della nostra città.

Il mastio e le imbarcazioni, elementi fondamentali della precedente “Darsena”,  qui  non possono che lasciare il posto alla statua di Ferdinando dei Medici e dei  quattro mori e si deve sottolineare che quest’opera è una delle pochissime che ritraggono questo elemento scultoreo, incastonato fra il Mastio a sinistra e il Bertolla a destra. Pur decentrati, sono i quattro possenti uomini a catturare subito l’attenzione per  il loro colore  forte e squillante  e sono a pieno titolo i protagonisti. Non si chiedano prospettive  verosimili, chi sta dipingendo non è in questo caso un pittore en plain air ma un livornese purosangue che conserva nel cuore  quest’immagine e la rappresenta. Un cielo  suggestivo nell’alternanza degli azzurri, dei  rosa e dei  celesti dona all’opera una gioiosità ed una leggerezza tipica di tanti paesaggi di Fontani.

Si ringrazia Adila Fontani figlia di Voltolino Fontani per la preziosa collaborazione nel fornirci foto e presentazione.

 

Potrebbero interessarti anche...