Ma le ‘onosci le poesie di Chionne? Il poeta del Castellaccio (parte nona)

Carlo Chionne nasce a Roma nel 1943. Nato come lettore, viene colpito da una malattia agli occhi, ma il suo amore per la Letteratura lo spinge a scrivere. In questo appuntamento ci “parlerà” della sua memoria e ci dedicherà un pensiero.

 

Carlo Chionne poeta del Castellaccio Bio CliccaLivorno

 

 

Come spiegare ad un bambino che la nonna è volata via????
In questi versi struggenti il poeta del Castellaccio tenta di dare le sue risposte
in versi come solo un poeta puo’ fare

 

Nonna Maria

 

Dov’è nonna Maria,
perché non si sente più? …
– Ora è andata via
e non ritorna più.

– Forse era troppo stanca …
E’ andata a riposare? …
Ohi, quanto mi manca…
io la vorrei svegliare …

Nessuno la risveglia.
Non farà più ritorno,
neanche con una sveglia
che suoni tutto il giorno.

-Io ci vorrei parlare …
Ah, quante risate
quando andavamo al mare …
Ricordi quell’estate?…

-Ora estate e inverno
per lei son tutti uguali.
Dorme un sonno eterno,
come tutti i mortali.

Carlo Chionne

E con questo concludiamo anche il nono appuntamento della rubrica “Ma le ‘onosci le poesie di Chionne?”, che tornerà mercoledì prossimo con il poeta del Castellaccio Carlo Chionne.

 

Potrebbero interessarti anche...