Paolo Migone (palco Piazza del Luogo Pio)

Paolo Migone

Paolo Migone nacque a San Paolo del Brasile, nel giugno del ’56.
Sua madre, piemontese, lo crebbe a Livorno insieme al padre genovese, dove apprese la bellezza della comicità Toscana.

Paolo Migone Bio1 CliccaLivorno
Frequenta numerosi corsi di teatro, oltre che alla scuola di Philippe Blancher e Yves Lebreton. Lavora, sotto la guida di G. Cobelli e K. Zanussi, e nel 1987 si aggiudica il Premio Scenario grazie al suo spettacolo “Manteniamo la calma”.
Migone ha creato, nel tempo, un personaggio caratterizzato dal tipico occhio nero, che riprende lo stereotipo della caratteristica vita frenetica della metropoli milanese. Il tutto è incorniciato dalla visione pessimistica che il personaggio ha della vita.
“Vuoti d’ Aria” gli vale la vittoria del concorso per comici Riso in Italy, e nel ’94 produce “Un Pulcino di Nome Attila”, che gli permette di girare l’Italia portando questo spettacolo in numerosi teatri.
Nel ’96 inizia invece la tournée di “È Inutile… Non Scendo.”
Tra gli anni 2000 e 2001 è regista di alcuni spettacoli di Natalino Balasso e di Gabriele Cirilli, si dimostra essere il “comico rivelazione” della trasmissione Zelig, oltre che autore della stessa. In questi anni partecipa anche a Tenerentola.

 

Clicca qui per il sito ufficiale di Migone

Potrebbero interessarti anche...