Premio Ciampi 2016, arrivano i Barbecue di Dimitri Grechi Espinoza

A La Bodeguita il 24 novembre, per la kermesse del Premio Ciampi 2016, suoneranno i Barbecue, una delle band del sassofonista Dimitri Grechi Espinoza.

 

Dimitri Grechi Espinoza: (sax alto)
Paolo “Pewee” Durante (Organo Hammond, tastiere, synth)
Renato Ughi ( batteria)
Simone Padovani (percussioni)

L’ispirazione di questo quartetto nasce dal grande patrimonio jazz -­‐ blues con un repertorio in parte costituito da brani di organisti pionieri della tradizione Afro-­‐Americana quali Jimmy Smith, Jack McDuff, Lonnie Smith e in parte da brani di estrazione latin -­‐ jazz : Horace Silver, Duke Ellington, Sonny Rollins. I quattro musicisti miscelano, attraverso un interplay solido e intenso, ritmiche di estrazione latina con particolari riferimenti afro-­‐cubani a linee melodiche agili e frizzanti. L’effetto che ne consegue è una sonorità che combina folklore e modernità.

 

Dimitri Grechi Espinoza è nato a Mosca nel 1965.

Ha frequentato il Jazz Mobile di New York e completato i corsi di alta qualificazione professionale presso Siena jazz con P. Tonolo. Nel 2000 ha fondato il gruppo di ricerca musicale Dinamitri Jazz Folklore che nel 2014 ha ottenuto il 2 posto nella classifica della rivista Musica Jazz come miglior gruppo italiano. Nell’agosto del 2001 è stato invitato a suonare al festival Panafricano a Brazzaville (Congo). Dal marzo 2002 al 2003 ha collaborato con Goma Parfait Ludovic, direttore della compagnia congolese Yela wa, nell’ambito della ricerca sulla tradizione della musica di guarigione africana con seminari e spettacoli. Dal 2004 svolge la sua attività principalmente in due direzioni: l’applicazione dei risultati delle ricerche sulle culture tradizionali alla musica del gruppo Dinamiti Jazz Folklore, e al concerto in solo “Oreb”, oltre all’attività didattica. Nel 2011 ha partecipato al “Fesival Au Desert” in Mali, e dal 2012 al 2014 ha diretto il progetto “Azalai-­‐Carovana musicale” con il quale ha suonato in alcuni dei più grandi festival europei.

 

Paolo Pewee Durante

Inizia lo studio del piano classico per alcuni anni, ma scopre ben presto un amore per Black music, sviluppando una particolare sensibilità e attitudine allo stile afroamericano. Frequenta i seminari di Umbria Jazz ’93 col pianista Ray Santisi e “We Love Jazz 96” a Genova con l’ hammondista Shirley Scott. Nel1995 inizia la sua collaborazione col chitarrista blues Nick Becattini che lo porterà in tour nei più impotranti festival Italiani e internazionali . Nel 1995 fonda gli Organic Groove ed entra a far parte del Dinamitri jazz Folklore. Ha avuto modo di suonare e collaborare con: Tony Scott, Sadiq Bey, Amiri Baraka, Goma Parfait Ludovic, Rudy Rotta, Karima Ammar, Ben E King, Eddie Floyd, Tartit, Bombino.

 

Renato Ughi, batterista diplomato in Percussioni presso il Conservatorio di Mantova, inizia a suonare la batteria con Giangi Debolini che gli fa conoscere non solo musicalmente ma anche personalmente Max Roach, Elvin Jones, Art Blakey, Danny Richmond e altri maestri della batteria americani. Inizia da qui la grande passione/professione per la musica jazz. Dal 1983 si esibisce con numerosi solisti americani di fama mondiale come Lee Konitz, Pony Pointdexter, Bobby Watson, Al Grey, Tony Scott, Ernie Walkins, David Schnitter, Steeve Trovato, Kay Foster Jakson e Kenny Weeler. Molte anche le collaborazioni con musicisti italiani come Tullio De Piscopo , Nicola Arigliano, Marcello Rosa, Gianni Basso, Fulvio Sisti, Larry Nocella e Stefano Bollani. Adesso è docente di percussioni presso il Liceo Musicale di Livorno Niccolini Palli e presso la Scuola Sarabanda del Comune di Cecina, svolgendo da alcuni anni Laboratori di Percussioni presso la Scuola Media Statale G. Borsi.

 

Simone Padovani percussionista e batterista.

 

Dopo aver partecipato a importanti seminari e laboratori con musicisti di fama internazionale: Miguel “Angà” Diaz, Juan “Medrano” Cotito, Elvin Jones, Horacio (El Negro) Hernandez, partecipa poi al laboratorio sulla musica di guarigione nella tradizione Africana tenuto da Goma’ Parfait Ludovic. Fa parte del Dinamitri Jazz Folklore e nel 2007 entra nell’organico della Cosmic Band diretto dal trombonista Gianluca Petrella (Top Jazz 2009 come miglior formazione) . Nel 2007 è ospite del disco “Kaleido” del quartetto indigo4 di G.Petrella , disco che esce per l’etichetta Blue Note Records. Dal 2002 collabora con il cantautore Bobo Rondelli e col gruppo Ottavo Padiglione. Ha avuto il piacere di suonare con: Amiri Baraka, Bobby Previte, Bobo Rondelli , Dinamitri jazz Folklore, Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Funk Off, Gianluca Petrella, Jeff Albert, Karima Ammar, Mauro Ottolini, Mauro Refosco, Nada, Oumara Moctar “Bombino”, Ottavo Padiglione, Paolo Fresu, Pasquale Mirra, Sadiq Bey, Samba Tourè, Silvia Bolognesi, Stefano Bollani, Stefano Senni, Tartit, Tony Cattano, Vincent Davis, Zeno de Rossi.

Potrebbero interessarti anche...