Premio Ciampi 2016, Massimo Altomare e Roberto Terzani

Massimo Altomare e Roberto Terzani presentano “Il grande ritmo dei treni neri” Massimo Altomare, Ernesto de Pascale, Roberto Terzani.

altomare-e-terzani-cliccalivorno

 

Roberto Terzani
Bassista, cantante, polistrumentista, compositore, arrangiatore, produttore.
Mezzo toscano, mezzo bolognese, muove i primi passi proprio a Bologna con la storica rock band “Windopen”, a cavallo fra i’70 e gli ’80, pubblicando dischi sia con la Cramps record (Sei in banana dura) che con la CBS (La notte è tua in città).
Negli anni ’80 collabora con Ernesto De Pascale e Massimo Altomare al progetto R&B “Hypnodance” che si concretizza con la pubblicazione di diversi album (tra cui “Il grande ritmo dei treni neri”) e qualche centinaio di concerti in tutta Italia.
Alla fine dell’89 e per i successivi 15 anni farà parte della rock band “Litfiba”, collezionando numerosi dischi d’oro e di platino, partecipando a tournée di grandissimo successo, esibendosi sui palchi più prestigiosi del mondo.
Negli ultimi anni si dedica alla produzione artistica di giovani bands tra cui segnaliamo gli “Alta Pressione”.

 Nel 1988 il bluesman di New Orleans Dr.John era a Roma per partecipare alla trasmissione tv della Rai “Doc” condotta da Renzo Arbore. In redazione lavorava Ernesto de Pascale che nella vita era anche musicista e che in quegli anni condivideva note e palco con un gruppo chiamato Hypnodance. Si conobbero e subito nacque un’empatia musicale che sfociò in una collaborazione. Dr John suonò infatti nel disco uscito a nome del cantante del gruppo, Massimo Altomare. E si divertì talmente tanto che rinunciò ai 200 dollari pattuiti per l’incisione in cambio di un cappello di paglia di Firenze. Il disco si chiama Il grande ritmo dei treni neri e a distanza di quasi trent’anni è stato ristampato per Il Popolo del Blues, il marchio che Ernesto de Pascale, oggi scomparso, ha fondato nel 1995. L’album (con distribuzione Audioglobe) esce a nome dei tre musicisti che pensarono il progetto, ovvero i già citati Altomare, de Pascale e Roberto Terzani.  Un’immersione nella black music fatta con anima italiana. Funky, Soul, Rhythm’n’blues lasciano da una parte la più naturale espressione in inglese per raggiungere un pubblico diverso. Tra gli altri ospiti illustri dall’estero, furono coinvolti anche i Memphis Horns e l’armonicista Andy J Forrest. Infine, questo disco era uscito solo in vinile. Per questo gli appassionati avranno un motivo in più per divertirsi, oggi come allora.

Dalle note di copertina:

La ristampa de Il grande ritmo dei treni neri è un sogno che avevamo da tempo. Le ragioni sono varie e tutte convincenti. Innanzitutto per la qualità musicale, simboleggiata al meglio dalla traccia titolo. Poi per il grande affetto che Ernesto de Pascale nutriva per le circostanze che portarono alla nascita di questo disco. Aggiungiamo poi gli ospiti delle registrazioni, a partire dai nomi come Dr. John e i Memphis Horns, e il fatto che queste siano rimaste in vinile. Il disco uscì a nome di Massimo Altomare, ma per tanti motivi alla base di questo risultato c’è il lavoro anche di de Pascale e Terzani, ed è per questo che la ristampa porta i tre nomi. E’ un’immersione nella black music fatta con spirito cantautorale italiano. Funky, Soul, Rythm’n’Blues lasciano da una parte la più naturale espressione in inglese per raggiungere un pubblico diverso, così come succedeva nella revue che portava le canzoni del disco dal vivo. Il divertimento era assicurato per gli ascoltatori, e ci auguriamo che sia così ancora oggi.

Il Popolo del Blues. www.ilpopolodelblues.com

robertoterzani-ernesto-de-pascale-dr1-john-massimo-altomarecliccalivorno

Massimo Altomare

E’ sulla scena musicale dal 1973. Debutta come cantautore in duo con Francesco Loy:
LOY & ALTOMARE Portobello – CBS 1973 Chiaro – CBS 1975 Lago di Vico ( m.507)- CGD 1979

Nel 1982 con Loy e Alberto Pirelli fonda a Firenze la G.A.S. (Global Art System) , che produrrà tra gli altri Litfiba , Moda e Diaframma.

Prosegue la sua carriera come solista: MASSIMO ALTOMARE Il grande ritmo dei treni neri – RCA 1989,

Un’ ora di libertà – RCA 1991. Prodotti da Ernesto De Pascale.

Con De Pascale e Roberto Terzani da vita ad una soul band: Hypnodance

Hypnodance – Contempo 1990, In the city – Contempo 1990 Produzione Hypnodance

Con il gruppo multimediale Effetto notte

Il Poliedro di Leonardo CD, Videodisco – CGD 1989

Colonna dell’omonimo film presentato alla Mostra del Cinema di Venezia 89.

A metà dei ’90 inizia a collaborare con Stefano Bollani, con cui si esibisce dal vivo in innumerevoli occasioni e realizza: Altomare & Bollani

Gnosi delle Fànfole CD – Consorzio Produttori Indipendenti – Polygram.

Raccolta poetica di Fosco Maraini musicata insieme a Stefano Bollani. Ristampato da Baldini & Castoldi (libro+dvd) nel 2008 Abbassa la tua radio – AA VV – Omaggio alla musica italiana ‘30-’40 Ermitage-SACEM. Nel 2004 forma un quintetto jazz e registra: Sounds of Humor- Ironia in Musica Mellophonium Multimedia Distr.Venus Il cui Live gira per tre anni in locali e rassegne Jazz.

Il suo ultimo lavoro è:

2010 – MASSIMO ALTOMARE – OUTING (Wing/Edel) album di canzoni inedite, tutte scritte da Altomare

2013– Loy & Altomare Lago di Vico (m.507) prima ristampa in CD. Alla fine dei ’90 tiene i primi stage all’interno del carcere di Sollicciano. Il progetto si irrobustisce e nel 2009, nasce l’ORKESTRA RISTRETTA di SOLLICCIANO composta da una trentina di detenuti/e che tengono concerti nel teatro interno al carcere, ma anche fuori: nel 2012 alle Murate di Firenze e Fesival dell’Utopia, 2013 Limonaia di Villa Strozzi, 2014 Circolo Arci Il Girone.

2013 Partecipa a “Sostiene Bollani” RAI 3 dall’Auditorium Rai di Torino.

2014- Scrittura delle musiche e interpretazione di un personaggio in Santa Giovanna dei Macelli di Brecht (Teatro Arte Popolare-regia Gianfranco Pedullà)

2014- Voce Performante In Welcome (Tempo Reale)

2015 – Galàgalera performance dell’Orkestra Ristretta al Teatro di Sollicciano con il gruppo multimediale Pastis a cura di Tempo Reale.

2015 – Scrive e interpreta con Rosanna Gentili Devozioni Domestiche spettacolo di  Teatro Canzone

2016 – esce in CD Il Grande Ritmo dei treni neri (in novembre al Premio Ciampi)

2016 – S.O.S. Sollicciano performance (con Scaramouche) dell’Orkestra Ristretta al Teatro di Sollicciano a cura di Tempo Reale

2016 – Esce in Cd e digitale OTTO primo disco dell’ OrkestraRistretta

Numerose le apparizioni in TV, tra le più significative: DOC, Discoring, Blitz, Tam Tam Village e programmi di Baudo, Carrà, Rispoli. Nel 1986 realizza per Mr.Fantasy – RAIUNO – Il caso Altomare, un minifilm musicale – Sostiene Bollani 2013. Scrive soggetti e sceneggiature di tutti i videoclip tratti dai suoi dischi. Dagli anni ’90 si occupa anche di radiofonia e formazione musicale ( artisti, operatori culturali).

Potrebbero interessarti anche...