“Buongiorno notte”:

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 25/05/2018
9:30 pm - 11:30 pm

Luogo
Associazione don Nesi Corea

Categorie


“BUONGIORNO NOTTE”

25 maggio alle ore 21,30
presso l’Associazione don Nesi/Corea
in via La Pira 11 
57100 Livorno

“BUONGIORNO NOTTE”,

è l’ultimo film nell’ambito della rassegna “Hanno ucciso Aldo Moro!” Chiude la stagione 2017/2018 delle proiezioni dell’Associazione don Nesi/Corea. 

Il 9 maggio del 1978, quarant’anni fa, veniva ucciso dalle Brigate Rosse uno dei politici più noti e importanti dell’Italia di allora.
Una vicenda che ha segnato la storia del nostro Paese, per certi versi uno spartiacque. 
Attraverso questo percorso proviamo a ricostruire il potere di quella fase storica e le vicende del rapimento e dell’omicidio che ancora oggi fanno discutere e che presenta ancora diversi lati oscuri. 
Un modo per far conoscere, soprattutto ai più giovani nati dopo il 1978, una pagina importante della storia italiana. 

“BUONGIORNO NOTTE”,

Regia di Marco Bellocchio, film del 2003. Con Maya Sansa, Luigi Lo Cascio, Roberto Herlitzka.
Gli “anni di piombo” rivivono attraverso la vicenda di Chiara, brigatista coinvolta nel rapimento di Aldo Moro. L’ideologia si intreccia con la sua esistenza quotidiana, l’anima della combattente crede nella rivoluzione che sta per compiersi. Ma l’utopia non riesce a compensare la ferocia della lotta e Chiara comincia ad avvertire un dubbio morale che indebolisce le sue certezze.
Bellocchio torna a leggere “gli anni di piombo” da un punto di vista femminile, riflettendo sull’animo umano.

“BUONGIORNO NOTTE”,

Un film compatto, dark, suggestivo e mai banale. È stato riconosciuto come d’interesse culturale nazionale dalla Direzione Generale per il Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali italiano, in base alla delibera ministeriale del 17 giugno 2002.  Le musiche originali del film sono state composte da Riccardo Giagni. La colonna sonora del film comprende anche componimenti di Franz Schubert, Giuseppe Verdi e Jacques Offenbach, oltre a due delle più note canzoni dei Pink Floyd, The Great Gig in the Sky e Shine On You Crazy Diamond – ad esempio mentre Chiara vede in televisione le immagini dei partigiani fucilati dai nazisti, mentre legge le Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana (8 settembre 1943 – 25 aprile 1945) –, quest’ultima utilizzata anche nel trailer; la canzone che gli ex partigiani cantano è, invece, Fischia il vento.

Inizio film alle ore 21,30. Ingresso ad offerta libera

Potrebbero interessarti anche...