Far finta di essere G… ad Effetto Venezia 2017

Far finta di essere G… ad Effetto Venezia 2017

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 30/07/2017
10:00 pm - 11:30 pm

Luogo
Fortezza Vecchia

Categorie


Arriva ad Effetto Venezia 2017 ” Far finta di essere G…”, per portare comicità, parodia, e varietà musicale durante la tarda serata alla Fortezza Vecchia.

Il 30/07/2017, dalle 22:00,
In Fortezza Vecchia,
57123 Livorno

Veniamo dal Musical. Facciamo intrattenimento, comicità, parodia, varietà musicale. Cosa c’entra tutto ciò con il teatro canzone di Giorgio Gaber? Non è facile dirlo in breve. Qualcuno può dire che il Gaber pensiero non appartenga alla nostra generazione. In realtà per noi è stato come un regalo, che ci siamo trovati in mano senza saperne bene la storia e la provenienza.

Gaber, per noi, è un maestro. Il massimo esempio di come una macchina scenica perfetta, un raro istinto animale e un intellettuale di grande spessore possano convivere tranquillamente in un’unica figura. Un intellettuale capace di mettere in ridicolo le miserie del nostro vivere quotidiano, pronto a sgretolare le ipocrisie della nostra epoca ma, un attimo dopo, capace di interpretare con grande generosità anche una semplice canzone d’amore.

“Far finta di essere G…” è una passeggiata affettuosa nel repertorio gaberiano. Tutto il repertorio. Anche quelle prime vecchie canzonette che poco sembrano centrare con l’impegno e il teatro canzone, ma senza le quali la comprensione del percorso artistico di Gaber sarebbe mutilata, parziale. Un omaggio fatto col cuore, ma anche sfruttando quelle che sono nostre “corde” artistiche.

E quindi facendo risaltare quel lato giocoso e giullaresco presente un po’ ovunque nei testi e nelle musiche. Anche in quelli più duri e sferzanti. Un gioco teatrale dove “Oblivionare” pezzi interi di canzoni e monologhi, smontandoli, scomponendoli e ricomponendoli alla nostra maniera. Per scoprire come i confini tra intrattenimento leggero e teatro d’autore siano sempre più labili di quello che si possa immaginare… Quello che conta è il rigore, la passione e una sana dose di follia.

E la lezione più grande che Gaber ci ha lasciato, ovvero che questo lavoro (quello dell’attore, del giullare), prima di farlo, bisogna amarlo.

con Davide Calabrese e Lorenzo Scuda 
(Oblivion)

Clicca qui per la pagina di Effetto Venezia

Potrebbero interessarti anche...