International Jazz Day Unesco

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 13/04/2018
12:00 am

Categorie No Categorie


International Jazz Day Unesco in collaborazione con il Comune di Livorno e con il Club UNESCO – Livorno

 

 

 

International Jazz Day UNESCO – Livorno, Aprile 2018

Settima edizione JAM – Jazz Appreciation Month Livorno

UNESCO Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura

in collaborazione con il Comune di Livorno e con il Club UNESCO – Livorno

A cura del Comitato UNESCO Jazz Day Livorno

Ben tre gli appuntamenti in programma venerdì 13 aprile per la settima edizione del JAM Jazz Appreciation Month Livorno – Aprile 2018 a cura del Comitato Unesco Jazz Day di Livorno: ore 18.00, Menici-Bucchioni Duo alla Malavolta (Gabbro); ore 21.00, Le canzoni..quelle belle con il trio Piunti, Pellegrini, Simoncini alla Station Gallery di Castiglioncello; ore 22.00, Livorno al Frankie Pub con Daniele Gorgone Trio.

Gabbro (Livorno) – Venerdì 13 aprile, ore 18.00

Alla Malavolta – Via Vecchia Livornese, 25A

MENICI – BUCCHIONI ORGAN DUO

Francesco Menici, piano/organo,

Francesco Bucchioni, batteria e percussioni

Venerdì 13 aprile, ore 18.00, alla Malavolta (Gabbro), via Vecchia Livornese, 25°, concerto MENICI – BUCCHIONI ORGAN DUO con Francesco Menici, piano/organo, e Francesco Bucchioni, batteria e percussioni.

Francesco Menici è un pianista, tastierista, compositore e arrangiatore nato a Livorno nel 1984. Ha conseguito, presso il Conservatorio “P. Mascagni” di Livorno, una laurea magistrale in Pianoforte Classico, una laurea triennale in Pianoforte Jazz (110 e lode) ed una laurea magistrale in Composizione e Arrangiamento Jazz (110, lode e menzione ad honorem). Spazia tra i generi musicali Jazz, Fusion, Latin, Pop, Musical e Colonne Sonore.

Francesco Bucchioni, batterista, partecipa con particolare interesse a seminari quali Tuscia in Jazz 2007 studiando con Jimmy Cobb e Bobby Durham e ai corsi di Siena Jazz con Francesco Petreni. Ha vissuto a San Diego, California, per circa 3 anni dove ha approfondito gli studi della batteria cubana e jazz tradizionale rispettivamente con Dylan Savage e Willy Jones III.

Ha suonato e collaborato con: Irving Flores, Gilbert Castellanos (trombettista della Clayton Hamilton orchestra), Tommy Aaros (congeros from Loius Miguel), Alejandro Carballo, Rob Thorsen, Allison Adams Tucker, Dylan Savage, Evona Washinsky, Meny Cepeda, Ninge Hernandez, Mauro Perigozzo, Mirco Capecchi, Daniele Gorgone, Nino Pellegrini, Franco Ceccanti Matteo Rainieri e molti altri.

Info e prenotazioni: 0586742241 (possibilità di aperitivo e cena)

_________________

Castiglioncello (Livorno) – Venerdì 13 aprile, ore 21.00

Alla Station Gallery 923 – Via Aurelia, 923

Per la rassegna No alla violenza sì alla musica

LE CANZONI ITALIANE… QUELLE BELLE!

Laura Piunti, voce, Andrea Pellegrini, piano,

Marco Simoncini, batteria

Da un’idea comune di Marco Simoncini e Vincenzo Lipari nasce la volontà di fare una piccola rassegna, visti gli episodi di cronaca anche vicino a casa nostra sul femminicidio trattando il tema con discrezione attraverso la musica e la sensibilità delle donne interpreti, proponendo la musica come mezzo di riflessione. A Castiglioncello (Livorno), per la rassegna “No alla violenza sì alla musica”, venerdì 13 aprile, ore 21.00, alla Station Gallery 923, via Aurelia, 923, LE CANZONI ITALIANE… QUELLE BELLE! con Laura Piunti, voce, Andrea Pellegrini, piano, Marco Simoncini, batteria. Possibilità di cena con menù alla carta.

Laura Piunti – Inizia a cantare a 15 anni circa ispirata dalle più grandi voci italiane degli anni ’60. Concentrandosi sullo studio della tecnica vocale, frequenta varie scuole musicali della Toscana e si perfeziona in seguito seguendo masterclass tenute da Franco Fussi e Alejandro Saorin Martinez (per Estill Voice Craft) e Nick Becattini (Pistoia Blues Clinics). Ha partecipato a diversi programmi televisivi Rai e Mediaset (Vagabondo Creativo, Buona Domenica, Maurizio Costanzo Show e altri). Ha collaborato con artisti come Carlo Bernini (direttore artistico di Andrea Bocelli) e con la cantautrice Grazia di Michele la quale ha composto due canzoni per Laura incise poi con gli arrangiamenti del grande Lucio Fabbri.

Andrea Pellegrini Musicista già al fianco di Paolo Fresu, Paul MCCandless, Bruno Tommaso, Tino Tracanna, Scott Hamilton, Pat La Barbera e molti altri, fra i più interessanti pianisti italiani dediti all’improvvisazione libera, è autore di composizioni note nel Jazz internazionale e autore anche in campo editoriale per l’editrice Erasmo per la quale ha pubblicato 2 libri oltre a un centinaio fra recensioni e articoli per varie testate. Ha suonato in tutta Europa, Nord America e Australia presentando sempre proprie composizioni. Docente particolarmente apprezzato, è stato rappresentante italiano presso EMU European Music School Union – International Music Council UNESCO per 7 anni e direttore della scuola di musica Bonamici di Pisa. Esperto di gestione delle scuole di musica, è oggi docente presso gli istituti superiori di studi musicali “P. Mascagni” di Livorno e “L. Cherubini” di Firenze. Discende da una delle più prolifiche famiglie musicali, la Pellegrini – Vianesi. Il suo ultimo CD “Fino all’ultimo minuto” ha ricevuto il premio speciale dela giuria al Premio Ciampi 2016. Attualmente, è impegnato nella pubblicazione di un’ottantina di proprie composizioni riunite nell’ “Andrea Pellegrini Real Book”.

Marco SimonciniHa studiato inizialmente con Renato Ughi e, successivamente, con Ettore Fioravanti e Roberto Gatto approfondendo poi lo stile e i linguaggi della batteria jazz in seminari presso Siena Jazz e Ronciglione Jazz con Bobby Durham e Tony Williams. Ha partecipato ai corsi di perfezionamento sul jazz trio di Siena Jazz con Stefano Battaglia. Amante ed esperto dello swing con un approccio che concilia la tradizione con le moderne tecniche batteristiche in oltre due decenni di attività concertistica ha suonato con moltissimi musicisti della costa toscana e molti di livello internazionale tra i quali Paul McCandless, Andrea Pellegrini, Nino Pellegrini, Stefano Cocco Cantini, Pietro Tonolo, Piero Frassi, Perico Sumbeat, Franco Nesti, Vittorio Alinari, Giulio Straccati, Alice Reynolds, Marco Panascia, Max De Aloe, Julilette Kelly.

Info e prenotazioni: 0586752505 (possibilità di cena con menù alla carta)

_________________

Livorno – venerdì 13 aprile, ore 22.00

Al Frankie Pub – Via de Larderel, 27

DANIELE GORGONE TRIO

Daniele Gorgone, piano, Matteo Anelli, contrabbasso,

Vladimiro Carboni, batteria

Venerdì 13 aprile, alle ore 22.00, appuntamento al Frankie Pub, via de Larderel, 27, DANIELE GORGONE TRIO con Daniele Gorgone, piano, Matteo Anelli, contrabbasso, Vladimiro Carboni, batteria.

Trio ormai consolidato costituito dal pianista toscano Daniele Gorgone, che vanta già collaborazioni e incisioni discografiche con star internazionali del jazz (Scott Hamilton, Dave Schnitter, Grant Stewart, Fabrizio Bosso e molti altri) supportato dal contrabbassista toscano Matteo Anelli e dal batterista romano Vladimiro Carboni.

Descrivere la loro musica è piuttosto semplice perché affonda le proprie radici nella più pura tradizione ma nello stesso tempo attuale perché esiste e vive nel presente tenendo conto di tutto ciò che accade artisticamente oggi, filtrato attraverso le esperienze dei tre.

In repertorio sia brani originali di Gorgone sia standards riletti in modo personalizzato.

Info: 3391513367

Potrebbero interessarti anche...