Associazione don Nesi Corea Contro le paure e l’ignoranza

Leggiamo questo articolo dell’Associazione don Nesi Corea che pubblichiamo perchè è doveroso portare a conoscenza cosa accade nel nostro territorio

 

 

Contro le paure e l’ignoranza

Apprendiamo da un servizio di Granducato TV, passato nel TG di oggi 24 febbraio 2018, che il Consigliere Regionale di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli ha avviato stamani una raccolta di firme contro il Villaggio della Carità, in via La Pira, struttura della Caritas (inaugurata nel dicembre scorso ma ancora lontana dall’essere operativa).
Il medesimo, presentando la sua iniziativa, ha sostenuto che sarebbe più consono al contesto (che vede la presenza di due scuole) l’insediarsi di un doposcuola anziché un pericoloso ricettacolo di “persone ai margini della società”: tutto ciò facendosi riprendere davanti all’ingresso del Villaggio della Carità, adiacente alla sede dell’Associazione don Nesi/Corea.
Non entriamo nella questione della struttura della Caritas, sull’iter della cui costruzione successiva allo sfratto dell’Associazione la nostra posizione è ben nota, ma ci fa piacere ricordare a Donzelli e a chiunque non lo sapesse che un doposcuola esiste già in quell’area.
Il nostro doposcuola esiste dal 2005, lo cura l’Associazione don Nesi/Corea (associazione aconfessionale, apartitica e asindancale), erede del lavoro e dello spirito del Villaggio Scolastico di Corea, creato e animato da don Nesi negli anni ’60 e ’70.
Il doposcuola impegna molte persone tra volontari e civilisti, è rivolto a decine di ragazzi delle scuole secondarie inferiori e superiori, con l’obiettivo di combattere la dispersione scolastica. E’ completamente gratuito, nell’ottica mutualistica propria della nostra Associazione che, oltre a questo, realizza tante altre attività socio-educativo-culturali, tutte gratuite e destinate soprattutto “agli ultimi e agli oppressi” del quartiere e non solo.
Sarebbe bene che, anche in campagna elettorale, le passerelle dei politici fossero precedute dall’opportuna documentazione sulla vita e sulla realtà dei territori che si vanno a visitare: si eviterebbero brutte figure.
In conclusione, rileviamo che contemporaneamente al passaggio del Consigliere Donzelli e dei suoi sodali è apparsa una scritta inneggiante al candidato Presidente del Consiglio alleato di Donzelli.
Questo mal si concilia con la linea politica di forze come quella del Consigliere Donzelli, alfiere del decoro, dell’ordine e della legalità.

Associazione don Nesi/Corea

Potrebbero interessarti anche...