RIDATECI IL DON

RIDATECI IL DON “C’È STATO TOLTO IL MIGLIORE… È DIFFICILE PENSARE CHE SIA PER IL BENE DELLA NOSTRA COMUNITÀ”.

 

Ridateci il don CliccaLivorno

 

CliccaLivorno non vuole dare voce solo agli avvenimenti Livornesi; per questo portiamo alla vostra attenzione quanto sta accadendo a Fauglia. Si è celebrata venerdi l’ultima messa di Don Andres a Fauglia che è stato spostato dalla Parrocchia. La notizia è stata accolta come un fulmine a ciel sereno: la commozione era tantissima.
In poco più di un anno questo sacerdote era riuscito a farsi amare da tutti e a riempiere una chiesa praticamente vuota.

Ma il miracolo piu grande l’ha fatto con i ragazzi! Don Andres

Stiamo vivendo un momento in cui i giovani si stanno allontanando sempre più dalla fede e dalla chiesa Don Andres era riuscito in poco tempo a farsi seguire da tutti anche dai più giovani che vedevano in lui il loro punto di riferimento.

Il pastore aveva radunato il gregge che con la sua partenza rischia di disperdersi.

Quante volte sentiamo dire che i giovani sono privi di valori, vagabondi e senza spina dorsale. In questa circostanza i ragazzi faugliesi e non hanno dato prova di grande maturità schierandosi nella giusta maniera dalla parte dello loro Don.
Al termine della messa hanno letto una lettera che riportiamo integralmente:
“Non avremmo mai immaginato che tutto ciò potesse accadere, così in fretta,
Noi che insieme a te avevamo grandi progetti da realizzare.
Tu che eri diventato per noi tutti il nostro punto di riferimento.
Non poteremmo mai dimenticare il nostro primo incontro…. ricordi ?!


Eravamo tutti in piazza, quando tu ti avvicinasti a noi,
Salutandoci con quel gesto ….
… che divento da quel giorno in poi sempre più frequente.
Con i tuoi modo sei riuscito a formare questo gruppo così numeroso, anche se oggi non siamo tutti presenti, noi ti vogliamo ringraziare di cuore per il tempo che ci hai dedicato,
Per averci aperto le porte di casa tua,
Grazie a te ci siamo avvicinati alla chiesa che da anni avevamo abbandonato,
Inoltre Ci hai insegnato a crescere e ad affrontare i problemi che la vita ogni giorno ci presenta,in questo caso anche se ne siamo usciti sconfitti possiamo dire che sei e sarai per sempre la vittoria più bella.
I tuoi bimbi
.”

ragazzi

Impossibile poi trattenere le lacrime quando in sacrestia i ragazzi si sono stretti a lui in un caloroso abbraccio.

Ma ragazzi ed adulti non si sono arresi e domenica hanno dimostrato la loro solidarietà a Don Andres con alcuni striscioni.
Hanno poi chiesto al vescovo le motivazioni di questo spostamento. Il vescovo si è impegnato ad avere un incontro con loro a Fauglia e con i genitori previo appuntamento al vescovado.

Bravi ragazzi perché avete dimostrato a tutti anche a chi ha i capelli bianchi, che si può protestare nel rispetto, e senza nessuna forma di violenza.

 

Potrebbero interessarti anche...